Consigli utili se si esegue Windows su Mac in virtualizzazione Parallels o VMWare

Sempre più spesso si utilizza Windows in emulazione su Mac, per riuscire ad utilizzare alcuni software o talune periferiche (fotocamere, webcam, ccd) che altrimenti non girerebbero sotto OSX.

È necessario essere consapevoli però che se si hanno installati sia i driver Mac che quelli Windows di un dispositivo come una fotocamera CCD o uno degli adattatori Keyspan seriali, il dispositivo non funziona sotto Windows.

Il motivo è semplice: il driver Mac viene caricato quando si avvia il Mac ed è ancora in esecuzione quando si avvia Parallels o VMWare. Il Mac non produrrà driver a Windows, e la versione per Windows del driver non sarà in grado di essere caricata.

La soluzione è di mantenere il programma di installazione/disinstallazione del driver per Mac sul vostro Mac. Se avete intenzione di utilizzare il dispositivo con Windows, disinstallare il driver Mac (e se necessario riavviare). Il dispositivo dovrebbe funzionare sotto Windows virtualizzazione (se supportato). Se si vuole far funzionare il dispositivo sotto Mac OS, reinstallare il driver Mac.

Se ti è piaciuto questo post, offrimi una birra! (Un piccolo suggerimento: 3 Euro 1/2 pinta - 5 Euro 1 pinta)

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *